Si conclude l’edizione 2017 di FirenzeRiVista

  • 0

Si conclude l’edizione 2017 di FirenzeRiVista

Category : Il festival

Anche quest’anno Firenze Rivista si è concluso e ci ha lasciato tanti momenti da ricordare e tanti ospiti, visitatori, collaboratori e amici da ringraziare. Questa era la terza edizione, e possiamo ormai dire che, di anno in anno, il festival sta prendendo forma e direzione, dandoci la forza per immaginarne una quarta che tenga fede a quest’ultima e, se possibile, la renda migliore.
Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti. Sappiamo che fare di meglio sarà una sfida difficile ma ci sentiamo pronti ad affrontarla. Anche se le risorse sono poche, noi ci crediamo. Ci crediamo perché pensiamo che Firenze sia una città che ha bisogno di eventi come Firenze Rivista per ritrovare la sua vocazione di centro culturale, e non lo diciamo perché ci sentiamo noi l’unico tramite cui passare, ma perché lavorando a un progetto come questo ci siamo resi conti di quanto l’humus culturale di Firenze sia ricchissimo e abbia solo bisogno degli spazi in cui esprimersi. Dalle riviste, cuore pulsante del festival, a tutti gli scrittori, i critici, i giornalisti, i videomaker, le librerie, i cinema, le associazioni culturali presenti in città che hanno risposto positivamente all’iniziativa, agli stessi attori del panorama culturale nazionale che hanno accettato il nostro invito e ci hanno permesso di rendere la terza edizione di Firenze Rivista un piccolo successo.
Prima di salutarci, volevamo ringraziare tutte le persone che hanno lavorato al festival, dalla stesura dell’idea creativa fino alla realizzazione pratica di tutto ciò che avete visto. Sono tante, e ringraziarle una per una sarebbe impossibile, ma loro sanno quanto sia stato importante il contributo dato. Volevamo ringraziare il Comune di Firenze e l’iniziativa dell’Estate Fiorentina per averci permesso di realizzare il festival, e il Museo Novecento per averlo ospitato. Ringraziamo poi la libreria caffè La Cité e la libreria Todo Modo per averci ospitato nelle serate Off, e i ragazzi de In fuga dalla bocciofila per la divertente Haiku Night di venerdì. Ringraziamo naturalmente tutti gli ospiti che hanno risposto al nostro invito e che hanno portato il loro contributo al festival, donandole valore.
Ringraziamo tutte le riviste che hanno permesso la nascita di Firenze Rivista, e anche se a questa terza edizione non tutte hanno potuto prender parte, senza di loro oggi non ci saremo. E ringraziamo in particolar modo tutte le riviste che quest’anno c’erano: L’eco del nulla, Street Book Magazine, FUL, Pegaso, L’Empovaldo, Florence is You e Terranova.
Infine un sentito grazie a tutte le persone che ci hanno sostenuto nel crowdfounding e a tutte quelle che, durante i tre giorni, sono passate al Museo Novecento a vedere, parlare, sentire e conoscere. Grazie di cuore a tutti.

Ci vediamo il prossimo anno.