Category Archives: Riviste

  • -

Di cosa parliamo quando parliamo di blog letterari

Category : Riviste

Colage Blog Letterari

Dopo le recenti dichiarazioni di Umberto Eco sulla rete e i cretini che ci stanno dentro, a molti è sembrato doveroso fare dei distinguo: c’è rete e rete, ci sono cretini e cretini. Allora facciamo un distinguo anche noi: i cretini che piacciono a noi sono quelli che – spesso e volentieri senza ricavarci un centesimo – decidono di perdere tempo a produrre contenuti dentro il mondo dell’internet: contenuti, possibilmente, che abbiano un certo spessore, che non si fermino soltanto alla critica superficiale.

Non stiamo parlando di una novità: i primi ‘blog’ letterari sono nati (fermatevi un attimo a pensare a quanti anni sono passati) nei primissimi anni zero, dopo le torri gemelle e il trauma che ne è venuto fuori. Non è una boutade, non è la cara vecchia distinzione tra apocalittici e integrati (facciamo un blog per reagire, svegliaaa!!1 VS ormai siamo tutti condannati), è la pura verità. I primi importantissimi siti letterari in Italia sono nati dall’esigenza di reagire allo shock. Stiamo parlando di Nazione Indiana e Il Primo Amore, i grandi vecchietti del web culturale.

Cosa distingue questi due siti dai numerosi, e già esistenti, forum, siti di recensioni di libri a pagamento, siti più o meno specializzati in un genere o in un altro? Una parola che a usarla fa quasi impressione, e che è “militanza”. Nazione Indiana, Il Primo Amore, e a seguire Carmilla, sono portali a fortissimo tasso militante. Questo non vuol dire che i loro fondatori vanno in giro a mangiare bambini, e magari le loro ideologie non sono nemmeno poi così omogenee. Vuol dire però che tutti loro hanno cercato, e continuano a cercare, il nuovo – l’emergente: cercano di provocare una reazione. Né apocalittici né integrati: sulfurei forse.

Ai “nonni” del web culturale ha fatto seguito, una decina di anni dopo – intermezzata da vari tentativi più o meno di successo, una generazione più riflessiva, ma non per questo meno combattiva. Nascono Minima & Moralia, Doppiozero, Lavoro Culturale, Le Parole E Le Cose: siti dall’impostazione meno caustica, ma animati dalla stessa volontà di ricerca, denuncia, esplorazione del presente.

Anche questa vena forse è ormai in fase di esaurimento? Si va avanti sempre più veloce, e forse l’impostazione del web-magazine, o blog che dir si voglia, è usurata e la comunicazione avverrà in un modo differente: certo è che le riviste di nuova generazione (si pensi all’emergente prismomag, “rivista di cultura più o meno pop”, o al più vecchio – ma all’apice da pochi anni – Vice) hanno qualcosa di ancora nuovo e diverso, che ancora è difficile da codificare, ma che somiglia molto alla capacità millennial di assorbire, e riflettere, ironicamente ma con serietà, tutti i differenti aspetti della vita contemporanea: dai marò al Nintendo passando per le ricognizioni della nuova letteratura.

Se volete approfondire: si consiglia di confrontare un vecchio testo di Francesco Guglieri e Michele Sisto, su Nazione Indiana www.nazioneindiana.com/2011/03/24/verifica-dei-poteri-2-0, con la nuovissima analisi ad opera di Raffaele Alberto Ventura (A.K.A. Eschaton) e Valerio Mattioli, su minima&moralia www.minimaetmoralia.it/wp/un-casino-immenso.

Silvia Costantino, 404: file not found


  • -

Le Riviste

Category : Riviste

Quali sono le 11 riviste fiorentine che organizzano il festival FIRENZERIVISTA? Conosciamole meglio.

404: file not found è una rivista online di indagine, analisi, inchiesta; una comunità di under 30 che si è formata dando continuità ad esperienze di instant journalism createsi all’interno del movimento dell’Onda del 2008, all’università di Siena. La rivista non è un raccoglitore di articoli: è uno specchio, quasi un diario, del progresso, delle mute e dei percorsi che la nostra comunità attraversa nelle ricerche e nei cambiamenti, personali e collettivi, facendo perno sugli sguardi che insistono sul contemporaneo, dalla letteratura all’inchiesta sociale – quattrocentoquattro.com
A few words è una rivista di racconti, short stories, poesia e umorismo, pensata e creata per promuovere e valorizzare autori inediti. Un progetto pensato e dedicato a coloro che guardano alla letteratura come a un indispensabile filtro fra azione ed emozione,fra realtà e creatività,tra il gesto di un bacio e le parole che servono a farlo sentire sulla pelle. Non ci sono capi. Non ci sono selezioni. Nessuno si fregia di titoli e non vengono rilasciati attestati: la molla che ci anima è l’essenza stessa dello scrivere
www.afewwordslab.com
Con.tempo è uno spazio aperto alle storie di oggi, ai racconti che vanno persi perché letteratura minore. A noi la letteratura minore piace. È più libera e forse più vera. I racconti vengono da voi. Noi ci limitiamo a suggerire un tema, a stirarlo fino alla sua ampiezza massima. Ogni racconto che scegliamo di pubblicare ha un editor che lavora insieme all’autore per migliorare il testo, dando consigli, suggerimenti, correggendo refusi e strigliando bene ogni riga. Ad ogni nuovo numero della rivista chiediamo ad un artista, un grafico, un visual designer diverso di immaginare e realizzare l’impaginazione e la copertina. Esce ogni tre mesi ed è numerata, 999 copie, oltre che gratuita – www.contempo.cc
L’Eco del Nulla
è un’Associazione Culturale il cui scopo è lo sviluppo e lo stimolo dell’interesse culturale. Per farlo, dal febbraio 2013 L’Eco del Nulla è anche pubblicazione on-line all’indirizzo www.ecodelnulla.it e dall’autunno 2014 una rivista edita da Diogene Multimedia, in cui si parla di letteratura, cinema, storia, filosofia, arte e temi di attualità politica e sociale. La redazione de L’Eco del Nulla è giovane e composta principalmente da autori, fotografi e disegnatori sotto i 30 anni. Ci trovate in abbonamento e nelle librerie di Firenze, Prato e Roma – www.ecodelnulla.it
Florence is You! è un magazine che parla di arte, cultura, mostre e altri eventi a Firenze. “Florence is You!” esprime il nostro senso di titolarità e responsabilità nei confronti della bellezza della nostra città. Parliamo di coloro che rappresentano Firenze, coloro la cui umiltà e il cui spirito di servizio nel proprio lavoro, che vivono e lavorano in città e sono l’espressione della sua qualità, e del suo orgoglio – www.florenceisyou.com
FUL – Firenze Urban Lifestyle
è un magazine unico e diverso da tutti gli altri, nel formato e nei contenuti. Ma questo potrete vederlo con i vostri occhi… Quello che però lo rende davvero speciale è lo spirito con cui nasce, e per accorgervene non vi serviranno i sensi. FUL – Firenze Urban Lifestyle nasce come un atto d’amore verso Firenze, la nostra città, unica al mondo. Unica, e speciale: al di là degli stereotipi, Firenze non è un museo all’aperto ma è una città viva, che ha spirito, creatività, energia, e che oggi vive un suo nuovo Rinascimento – www.firenzeurbanlifestyle.com
The Florentine
dal 2005 è il news magazine di riferimento per chi parla inglese a Firenze e in Toscana. TF è diffuso in versione cartacea ma è anche digitale per gli abbonati, ai quali offre contenuti esclusivi. Notizie ed eventi locali vengono pubblicati quotidianamente online, mantenendo così un legame continuo con i nostri lettori. Apprezzato per affidabilità d’informazione, segnalazione di eventi e servizi dedicati alla comunità anglofona, TF è uno strumento insostituibile per vivere a pieno ogni aspetto di una città e di un territorio così affascinante quanto introverso. Con una redazione madrelingua inglese e una rete di collaboratori internazionali TF è la voce appassionata di chi ha scelto Firenze per amore – www.theflorentine.net
Lungarno è un’associazione attiva sul territorio fiorentino grazie soprattutto al mensile gratuito omonimo, distribuito in oltre 100 luoghi del quotidiano contemporaneo a Firenze e stampato in circa 8000 copie. Lungarno è diventato così un vero e proprio strumento di navigazione cartaceo nella proposta culturale della città: attualmente la collaborazione è instaurata con tutte le istituzioni culturali cittadine che per dimensione, qualità e coraggio si pongono quale motore culturale per la comunitàwww.lungarnofirenze.it
Riot Van
nasce nel 2008 come un laboratorio editoriale, creato da un gruppo di studenti universitari delle facoltà di giornalismo e disegno industriale. Riot Van è prima di tutto un magazine di attualità e cultura urbana. Per questo i suoi primi interlocutori sono tutti coloro che si interessano di quello che accade all’interno delle città e del loro tessuto socio-culturale. Attualità, musica, arte, cultura rappresentano la base dei contenuti della rivista. Cercare le persone e le cose che meritano di essere raccontate all’interno di queste aree. Raccoglierle ed elaborarle per metterle a disposizione di coloro che meritano di leggerle. Proporre idee e alternative, conoscere le nostre vite provando a guardarle da molteplici prospettive. Durante il suo percorso, Riot Van ha ampliato le proprie aree di attività, allargandosi alla produzione di contenuti video, con la RV Production, e all’organizzazione di eventi e iniziative di carattere culturale come mostre e serate musicali, dando vita all’omonima associazione culturale Riot Van – riotvan.net
Street Book Magazine è un contenitore indipendente di narrativa, poesia, illustrazione e fotografia, ideato e realizzato dell’Associazione Culturale Three Faces. Nasce nel Marzo del 2015 dall’esigenza di avvicinare al piacere della lettura e del godimento artistico visuale le fasce più giovani di popolazione, in modo da contribuire a formare in esse una capacità di analisi e di riflessione costruttiva sul mondo circostante. Si propone come struttura aperta, alla continua ricerca di nuovi autori e punti di vista per la produzione di racconti, articoli d’opinione e approfondimenti culturali: un laboratorio editoriale in cui le nuove leve fiorentine (e non solo) della scrittura e della grafica lavorano insieme, si confrontano e affinano il proprio stile in un ambiente stimolante e collaborativo – threefaces.org
Toc Toc Firenze è un web magazine ad alta partecipazione che si occupa di politica, attualità, dell’urbano inteso come luoghi di ritrovo e interessanti, dell’università, della scuola superiore e della cultura in tutta la città di Firenze – www.toctocfirenze.it