Vanni Santoni

tumblr_nqulsaaamB1r44bipo2_1280Vanni Santoni è uno scrittore fiorentino classe 1978, ha fatto così tanto che nella bio su twitter ha terminato i caratteri. Ha iniziato a scrivere con Mostro, e l’esordio ufficiale da scrittore è Personaggi Precari, dell’editore RGB, poi ripubblicato da Voland in versione riveduta. Il decollo è con Gli interessi in comune, romanzo sulla gioventù rimasta del Valdarno. Tra il primo e l’ultimo libro, Muro di casse (Laterza), ce ne sono diversi altri (Se fossi fuoco arderei Firenze, Laterza; Tutti i ragni, :duepunti; L’ascensione di Roberto Baggio, Mattioli 1885; Personaggi precari, Voland) un romanzo industriale collettivo (In territorio nemico, minimum fax), una saga fantasy (Terra Ignota, Mondadori), poesia e racconti. Dal 2014 è il curatore della collana narrativa di Tunué.

Quando sarà al festival? Sabato 24 settembre ore 18.00 all’incontro La città digitale Incontro con gli autori di The Towner con Giulia Cavaliere, redattrice di The Towner, Vanni Santoni, modera Michelangelo Focosi, A few words.